Notizia balenga: parliamo di walter

Che tempo che fa | Luciana Littizzetto

La notizia che riguarda voi maschi dominanti, voi Adami senza la costola, voi che siete maschi, la nostra roccia a cui ci appoggiamo sfracellandoci a terra, voi artigiani della qualità, anello di congiunzione tra la scimmia e la donna.

Vi parlo di un prodotto di cui non avevamo assolutamente bisogno, infatti l’hanno inventato. Si tratta di un indumento per il freddo rigido di questi giorni. È uno smoking per walter. Lo fa una ditta italiana che si chiama Lelo, si chiama Tux il prodotto, costa quasi 30 euro. Un capino tranquillo ed elegante per presentare il tuo amico in società. È una linea di indumenti pirla à porter. Non si capisce quando tu possa metterlo, se quando lui è lì tranquillo e rilassato o quando è nel massimo del suo splendore. E soprattutto come fai a mostrarlo.

Magari lo indossi e vai alla festa di Capodanno e lo fai sbucare discretamente dalla patta, e dice “È qui la notte degli Oscar”? Questo indumento in realtà arriva dalla lontana Scozia. Sapete che gli scozzesi usano il kilt, il gonnellone scozzese di lana, sotto il quale non si mettono le mutande. Quindi cosa hanno previsto? Il willy warmer. Willy è come chiamano loro il salmone di Scozia. Hanno previsto questa copertura, questo cappottino come si mette al volpino di Pomerania.

Secondo me è una bella idea, possiamo trattare il nostro amico come se fosse ken. Lo vesti come ti pare, Il walter sommozzatore, il walter ballerino dell’American Ballet, il walter presentatore di Che Tempo Che Fa, puoi anche fare il walter superman per quelli particolarmente timidi.

Related Posts