Due libri da non perdere, la ricerca della felicità

libri urgenti | cicapui

Più che un romanzo una vera pièce teatrale che racconta tre momenti della vita di Grazia Deledda. L’unica donna italiana che ha vinto il Premio Nobel per la letteratura. Al centro del racconto tre momenti importanti della sua vita: il giorno in cui abbandona la Sardegna, quello in cui vince il Premio Nobel, e quello in cui le diagnosticano la malattia. Un testo forte e potente come lo sono tutti gli scritti di Fois sempre.

Quasi Grazia. Marcello Fois. Einaudi 

«Immagina per un momento che quasi tutto ciò che credi su come raggiungere la felicità sia in realtà inesatto, fuorviante o falso. E immagina che siano proprio queste tue convinzioni a farti sentire infelice. E se in realtà fossero proprio i nostri sforzi per trovare la felicità a impedirci di ottenerla? E se scoprissimo che quasi tutte le persone che conosciamo si trovano sulla stessa barca — compresi tutti gli psicologi, psichiatri e guru dell’auto-aiuto che affermano di possedere tutte le risposte? Non sto ponendo queste domande soltanto per attirare la tua attenzione”. 

Si ma poi si può anche ridere. Ma mica tanto. “La trappola della felicità” più che un libro, una ricerca. Siamo tutti intrappolati in una potente trappola psicologia, quelle abitudini e consuetudini che creano un circolo viziosa, da cui sembra impossibile uscirne. Ma la buona notizia è che si può. Basta non ripetere sempre gli stessi meccanismi. E vissero tutti felici e contenti. Ma quando mai?

La trappola della felicità. Erikson

Related Posts