Non siamo mica tutte delle Hunziker…

Che tempo che fa | Cicapui

C’è stata la festa della donna e voi uomini cosa avete fatto? L’8 marzo ci avete dato queste mimose smuflite e già il 9 vi siete svegliati dicendo: “Dove sono i miei slip? Che non ci sono nel secondo cassetto dell’armadio?” Oppure ci avete telefonato dicendo: “Tanti auguri amore. Già che ci sei puoi portare su due confezioni di acqua minerale da sei?”.
Sulle bacheche social l’8 marzo tutti a pubblicare frasi di Shakespeare, Alda Merini… e già il 9 una foto con una donna con le tette di fuori e con su scritto #escile.

Voi uomini non ci aiutate mai… anche nelle cose di casa se ci date un aiuto ce lo fate come favore personale, come una regalia: “Ho messo i piatti nella lavastoviglie. Dimmi grazie!”. Non parliamo di quando vi chiediamo cose un po’ più complicate, tipo mettere il piumino nel copripiumino… dobbiamo chiamare gli speleologi. Oppure stendere il bucato. Se c’è una merda di piccione sul filo, la tovaglia bordeaux la mettete proprio lì!

Poi mi dà fastidio quando chi fa le interviste chiede ad una donna, che magari fa un mestiere importante e riconosciuto: “Ma come fa a conciliare famiglia e lavoro? Professione e figli?”. Ma questa domanda perché la fanno solo alle donne? Gli uomini non hanno figli? Loro non devono conciliare una mazza? Magari lo chiedono giusto a Delrio che ha nove figli e quindi è una roba da guinness dei primati.

A proposito di figli, non so se avete sentito cosa sta succedendo alle donne dell’Isola della Maddalena. Adesso per partorire, le Maddalene, devono prendere il traghetto e andare ad Olbia.  Questo perché hanno chiuso il reparto di maternità. La legge infatti dice che per tenere aperto un reparto di ostreticia bisogna avere almeno 500 parti l’anno. Ma essendo che l’Isola della Maddalena ha circa 12000 abitanti a 500 parti non ci arriva. Non sono mica tutte delle Hunziker o delle Ilary Blasi? Adesso ci sono 30 bambini sulla rampa di lancio, che per venire al mondo dovranno prendersi il traghetto e fare un pezzo di mare, poi salire in macchina e percorrere 50km in una strada sempre piena di traffico. Proprio adesso che c’è stata la festa della donna… e tutti a dire non si fanno più figli, il fertility day, la bellezza non ha tempo e la fertilità si… Poi ci sono queste donne in stato interessante che non interessano a nessuno.

Le donne della Maddalena | Cicapui

Oltretutto quel tratto di mare in inverno è sempre pieno di burrasche, quindi può essere che in inverno i traghetti ogni tanto non partano. Uno dice vabbè c’è l’acqua, si può fare il parto in acqua. Eh no! Non è la stessa cosa, non tutte sono delle Federiche Pellegrini. Poi metti che il bambino nasca su un traghetto come in un romanzo di Conrad, come lo chiami? Capitan Findus?

La regione per placare gli animi ha detto che sarà previsto un servizio di Elisoccorso. Peccato che c’è un problema. La Sardegna è l’unica regione italiana che non ha l’elisoccorso. Quindi o se lo fanno prestare da Briatore, oppure dovrebbe essere prevista una catapulta che le scagli direttamente dall’altra parte. La giustificazione è: “Mica possiamo tenere aperto un reparto di maternità solo per 30 donne? Beh si! Ogni legge prevede una deroga e se una deroga non la fai per un’isola per cosa le devi fare? Chi deve viverci solo donne in menopausa o suore? Che anche lì non è detto!

Siamo un grande paese, e questo significa che tutte le donne devono partorire con tranquillità. Se no non ci rompete più i maroni con questa storia che non facciamo figli.

Related Posts