Come ci si deve vestire per andare a scuola

Come ci si deve vestire per andare a scuola

È partito il grande polemicone su come ci i deve vestire adesso che fa caldo e devi andare a scuola, che un po’ è giusto perché non è che puoi andare a scuola con la mini giro passera, con la canottina con le poppe che spoppano fuori, i jeans culo basso che ti chini e si vede l’amor che move il sole e l’altre stelle, però neanche vestirsi col pantalone lungo e manica lunga con 40 gradi. Adesso ci sono delle scuole che proibiscono anche i bermuda e io a questo punto mi ribello a nome di tutti i ragazzi.

Loro3 | Cicapuile allegre comari di via Mecenate | Cicapui

I bermuda devono essere consentiti. Dicono che è sconvenientissimo e invece non è vero è convenientissimo soprattutto per i professori, perché i ragazzi a quell’età li hanno una tempesta ormonale continua e mandano odore di prosciutto rancido insieme a borotalco. Un ragazzino di 13 anni che sta otto ore col pantalone lungo manda l’odore della Banda Bassotti. Invece devo dire che il bermuda crea il riciclo d’aria, l’aria entra e esce e porta via il superfluo. Addirittura l’altro giorno stavo mangiando e guardavo il tg1 e ho visto un Preside di una scuola che diceva: “bisognerebbe tornare alle divise”. A te pare che uno con una cravatta di questo genere può arrogarsi il diritto di dire come ci si deve vestire? Ha una bottiglia di limoncello attaccata al collo.

Come se Galliani dicesse che shampoo dobbiamo usare. Ma una cravatta così dovrebbero proibirla, dovrebbero metterla nelle automobili al posto del giubbotto catarifrangente. Buchi e ti metti quella cravatta lì per uscire e ti vedono a sette km di distanza. Però tutti noi abbiamo in casa una cravatta orribile che ci hanno regalato. Se avete una cravatta di quel tipo la indossate e vi fate una foto con hashtag #checravattachefa.

Related Posts