Laboratorio Zanzara: “essere creativi” è la terapia

Guardo la pagina facebook ufficiale del Laboratorio Zanzara e… posso dire? È una figata pazzesca. È bello perché è un’esplosione di colori, parole, immagini, fantasia… insomma una scarica di gioia. Comunicazione visiva, arte, design realizzati da tutti gli abitanti del Laboratorio, gli zanzarini,  insieme a professionisti, gli zanzaroni. Il nome è divertente, onomatopeico, richiama subito quel Zzzzz Zzzzz che però in questo caso non è fastidioso, ma al contrario allegro e pimpantissimo.

Laboratorio Zanzara è una cooperativa sociale no profit che valorizza il concetto di integrazione. Si può lavorare, inventare, progettare, produrre oggetti concreti, usando la creatività che diventa anche terapeutica, quando si unisce ai valori di collaborazione ed espressione di se stessi.

Il disagio mentale è spesso emarginazione, è sentirsi esclusi dalla società, è non riuscire a trovare il proprio posto nel mondo. E un modo per superare l’esclusione è proprio questo: la creatività condivisa.

“Un’ora al giorno almeno bisogna essere felici” Io me lo tatuerei sul polso. Giusto per non scordarlo mai.

Libro Laboratorio Zanzara.

Presto nelle librerie!Edito da add editore con un testo di Fabio Geda

Posted by Laboratorio Zanzara on Martedì 6 ottobre 2015
Related Posts