Aiutiamo Stefano con l’hashtag #soloperunapiscia

Stefano Rho - #soloperunapiscia

Sapete la storia del professore di Filosofia Stefano Rho? Padre di 3 figli, è stato licenziato dal liceo dove era stato assunto, perché 11 anni fa aveva fatto pipì in un cespuglio e i carabinieri gli avevano fatto una multa. 11 anni dopo lui compila un foglio per essere assunto a scuola e dichiara che non ha riportato condanne penali peccato che la pipì in un cespuglio è un reato penale! Quindi il Preside del suo Istituto ha dovuto licenziarlo… Ed è stato cancellato da tutte le graduatorie provinciali… Ma capisci? Tutto questo per una pipì fatta alle 2 di notte in un cespuglio.

Ma non è una sentenza un filo esagerata?

Se dovessero licenziare tutti i miei amici che hanno pisciato in giro random, la disoccupazione salirebbe di due punti percentuali. Pensa che ne ho uno che riesce a scrivere il suo nome sulla neve con la pipì. Anche senza mani. Gli bastano un paio di Moretti da 66. Cosa gli facciamo? Un processo per direttissima? Siamo pazzi. In Italia liberano i boss della Mafia per decorrenza dei termini, permettiamo che in Parlamento siedano, tra condannati, prescritti e imputati, più di novanta persone… e questo poveraccio viene licenziato per una piscia? Un Paese dove un padre di famiglia perde il lavoro per aver fatto la pipì in un cespuglio, è un Paese che fa cagare. Quindi chiedo a tutti di muoversi per aiutare il povero Stefano: l’# è: #soloperunapiscia.

Related Posts