Quando scopri le ali per volare

«Per molto tempo non ho avuto il coraggio di farlo. Poi mi sono detta che dovevo tentare, e alla fine ci sono riuscita. Perché sapevo che là dentro sarei morta. E io invece volevo vivere».

Una studentessa universitaria trasferitasi per studiare da Caserta a Padova si trova per caso a lavorare part time da un avvocato. Un anziano signore all’apparenza molto generoso ma che col tempo scopre cinico, manipolatore, spietato, a tratti quasi diabolico. E lei, costretta in quella gabbia, lentamente scopre di avere ali per volare. Di fronte all’amore siamo tutti più fragili e proprio in quella apparente debolezza scopriamo il coraggio di ribellarsi a schemi consolidati e dare sfogo alla forza femminile dirompente.

L’animale femmina. Emanuela Canepa. Einaudi Stile Libero

 

Related Posts