Spieghiamo cos’è il DEF, documento di economia e finanza…

Sapete che è passato il DEF, documento di economia e finanza e Di Maio è andato da Vespa e ha detto “Aboliamo la povertà”.  Se è così facile adesso vado anch’io e abolisco la cellulite. Però io, Scottarella, volevo spiegare bene che cos’è il DEF in parole povere. È un documento in cui sono scritti gli investimenti, le spese e anche dove si troveranno i soldi per i prossimi tre anni. Perché non sempre si sa e poi senti i giornalisti fare quei discorsi tipo: “Ma il DEF se lo Spread è al top, rischi il down del PIL. D’altra parte, se il PIL del BAUL resta sull’OFF, il rischio del DEF potrebbe arrivarci nello GNAU”. Noi non capiamo una mazza, non è che abbiamo Cottarelli sempre in tasca. Comunque in pratica abbiamo detto ai nostri creditori, che sarebbe l’Europa e che saremmo noi… praticamente vi dobbiamo dei soldi, tanti. Abbiamo promesso di restituirveli un po’ per volta, ma adesso abbiamo cambiato idea. Non solo non vi restituiamo una mazza ma ve ne chiediamo degli altri in prestito. Da fastidio? Disturba? Chissenefrega!
Questi soldi ci servono per abbassare le tasse, aiutare le imprese e soprattutto dare alla gente la possibilità di mangiare qualche pizza in più, così poi trombano come ricci! L’ha detto Baroni dei Cinque Stelle “Il reddito di cittadinanza favorisce il sesso”. Perché la gente è più rilassata e quindi ciupa di più. Ma voi lo sapevate che i ricci hanno il reddito di cittadinanza? Ma ricci nel senso di ricci di capelli?

Praticamente loro dicono che con il reddito di cittadinanza si risolleva il PIL e si sa che il pil… e c’è un rifiorire generale della vita. Le api ciuperanno anche con i fiori di plastica e le donne baffute saran sempre più piaciute.

Però c’è uno che non ha nessuna voglia di ciupare in questo momento ed è TRIA, il ministro dell’economia. Ha cercato di tenere duro, tenere duro, tenere duro…. che alla fine ha tenuto molle. Capisci che uno è tria perché gli spaccano le palle in tre. Comunque Di Maio e Salvini gli hanno fatto pressing e alla fine ha mollato. Quindi Di Maio e Salvini hanno inventato questo nuovo sport olimpico “Il Triathlon”. Alla fine ha ceduto perché non ce la faceva più, non riusciva nemmeno a svitare la moka la mattina… perché vedeva i fondi, quelli del caffè e andava in agitazione. Di Maio gli ha detto: “ Giovanni” – perché Tria si chiama Giovanni detto Giovannone coscia corta dagli amici – “un bravo ministro le coperture le trova” –  che vuol dire se non le trovi, al tuo posto mettiamo Ennio Doris e Young Signorino che capiscono di economia più di te –  “Qui ci sono due biglietti della metro, la dentiera del nonno, tre pinoli e due franchi svizzeri. Tu mi fai cortesemente il reddito di cittadinaza, la flat tax, mi abolisci la legge Fornero e mi aggiusti il ponte”.
Lui ha detto… “Ma non sono mica Donascimiento che con tre alghe tolgo via il malocchio?” Loro gli hanno detto “Levati facciamo noi”
e lui “Se l’Europa s’incazza?”

Chissenefrega!
È andata così!

E vediamo la foto dell’entusiasmo in cui si capisce il senso del “sei fuori come un balcone”.

Ora però il problema è trovare i soldi… Conte ce lo dice dove trovarli:

Ci stiamo facendo un mazzo così!

Mentre quando lo hanno chiesto a Fico ha risposto:

“Non mi scappa la pipì da due ore, devo assolutamente andare a farla, non ce la faccio più.”

 

Chissà come finirà! Vedremo

Related Posts