Perché i nostri treni sono sempre in ritardo? Ecco alcune motivazioni

Perché i nostri treni sono sempre in ritardo? Ecco alcune motivazioni

A Dubai hanno presentato il treno più veloce del mondo, si chiama Hyperloop.  Sai a quanto va? 1200 km all’ora. È un suppostone solo che invece di entrare lui dentro di te sei tu che entri tu dentro di lui. Vaggia dentro un tubone trasparente, è una specie di tac, solo che non devi aspettare otto mesi. Un treno costosissimo e ci potrannno salire solo degli sceicchi o il Papa. Pensa che fa una tratta, Dubai Abu Dabi in 12 minuti. Io non so cosa se ne facciano gli arabi di andare così veloci. Prima andavano con i cammelli, ci mettevano sessanta giorni, adesso improvvisamente hanno fretta. Quindi pensa se ci fosse qua. Io prenderei il treno da Torino a Milano, e tempo otto minuti, arrivata. Neanche il tempo di fare la pipì, pensa che gli uomini già la fanno fuori dal vaso, così se la faranno sulle sopracciglia, a quella velocità il fegato si schianta contro il pancreas, le lenti a contatto ti vanno nel sedile davanti, ai maschi gli amici di Maria vanno su così e vanno al posto delle tonsille e poi anche le tette. Se tu entri dentro con le tette cadenti, vanno su e gli amici ti dicono “Ti sei rifatta le tette”? No, ho viaggiato in treno. Insomma questo treno non è mai in ritardo e quindi vorrei dire qualcosa dei nostri treni, che sono invece molto in ritardo. Mi sta già partendo la burrasca, il treno dei desideri che nei miei pensieri all’incontrario va. Da un po’ di anni a questa parte è partita la moda di darti il motivo. Una volta ti mettevi davanti al tabellone, stavi lì e pregavi Santa Maria Vergine martire. Adesso ti dicono il perché. Intanto non capisci niente, si sente quella voce metallica tipo Mario Giordano che ha bevuto un ettolitro di ammoniaca, che dice:

“Il treno regionale da Milano a Lodi viaggia con 15 minuti di ritardo per ritardo preparazione treno”.

Secondo me c’era uno che diceva “Scusa l’hai preparato tu il treno”? No io no. Non dovevi prepararlo tu? Minchia non l’abbiamo preparato. Ma cosa vuol dire preaparare un treno? Non è che quando tu poi sali sul treno c’è odore di Mastrolindo profumato o hanno passato la cera. Non è che vengono gli artigiani della qualità a rimbottire, o brava Giovanna brava a verniciare la maniglie.

Oppure ti dicono:

“Il Treno Frecciarossa da Milano a Roma viaggia con sessanta minuti di ritardo per traffico sulla linea”.

Ma ci sono le rotaie che traffico ci può essere? Sono sempre quelli i treni. Non è che dici “Oggi piove, prendo il treno magari”. Non c’è il treno che ha bucato né una rotonda.

Ma il massimo dei massimi è quando dice:

“L’Eurostar da Ancona a Bari viaggia con cento minuti di ritardo per aumentato ritardo.

Io divento matta, ma sai che ti parte proprio dal profondo un vaffa….Ma cosa vuol dire? Ma chi le scrive quelle motivazioni.. Lapo Elkann! Allora va bene tutto. Il ritardo perché non ci sono più le mezze stagioni. Io ho preparato una serie di motivazioni da regalare alla Ferrovie dello Stato, così come anticipo di Natale:

“Informiamo i gentili passeggeri che l’intercity Milano Ventimiglia non fermerà alla stazione di Celli Ligure perché al macchinista sta sul culo Fabio Fazio.

“Causa scie chimiche e poteri forti il treno Torino Macerata viaggia con due mesi di ritardo”.

“In attesa del tunnel del Brennero con sopra Toninelli, causa ottanta minuti di ritardo, perché può succedere una svista”.

“Il treno regionale 246 è stato soppresso, soffriva da tempo, ma vivrà per sempre nei nostri cuori”.

“L’intercity Torino Piacenza è in ritardo di trenta minuti perché volevamo darvi più tempo per attaccare bottone con la gnocca che viaggia nella carrozza due”.

“Il ritardo Freccia Bianca per Ancona è offerto dai profilattici Durex. “Profilattici Durex e il ritardo non ti fa più paura”.

“Il Paris di Roma delle 20 che era in ritardo di sessanta minuti, adesso è incredibilmente in orario per cui lo fermiamo un pochino fuori stazione”.

“Si informano i signori passeggeri che è severamente vietato fumare, il divieto riguarda anche i vostri organi genitali che potrebbero prendere fuoco causa ritardo di 180 minuti”.

“Ce ne fottiamo selvaggiamente ma il treno Brindisi Salerno non è neanche ancora partito dalla Stazione di Brindisi e salutame a soreta”.

Related Posts