L’ironia, per tenere a bada i demoni

Andrea Scotto è un uomo senza perimetro ed è questo il suo bello. Fa il fotografo, ha 40 anni e non sa ancora tanto bene cosa vuole dalla vita. La sorella Marina gli chiede di occuparsi per qualche giorno del padre anziano e malato, un tempo mitico capitano di mare. E così inizia la storia. Lieve, divertente e profonda. Fa da sfondo Procida con i suoi capperi e la sua sabbia nera. E il suo mare che svela e accoglie. E dà pace.

“Non sono come te papà, che ti sei lasciato sopraffare da quel magone, io è una vita che lo combatto, e lo faccio con l’ironia e quella specie di superficialità che tu tanto biasimi, la stessa che da ragazzo mi faceva alzare le spalle quando parlavi di responsabilità e senso del dovere, la stessa che adesso mi spinge verso il mare e mi fa sfilare la maglietta anziché star qui a rimuginare su cose che non possono più essere cambiate, la stessa che mi fa tuffare nell’acqua con indosso ancora i pantaloni, al fianco della mia sirena che mi aspetta felice. È semplice il trucco, comandante, e tu non l’hai mai capito: bastano un’alzata di spalle e una risata per tenere a bada i demoni.”

Lorenzo Marone, Tutto sarà perfetto. Feltrinelli

Related Posts