I politici in fatto di cibo

Vediamo come si sono comportati i nostri politici questa settimana a proposito di Cibo!

Matteo Renzi, eccolo che sta festeggiando la risalita nei sondaggi. Non ci è dato sapere cosa voglia fare con quella banana, ma sappiamo che stava andando ad un incontro con Zingaretti.

Ecco Toti, che fa vedere quanto era grosso il tramezzino che ha mangiato a colazione. Toti tra l’altro non è più in Forza Italia, ha fondato il suo partito che si chiama “Cambiamo con Toti”.
Cambiare va bene, ma non so quanti vogliano farlo con Toti. Secondo me era meglio se metteva “Cambiare con Totti”, anche “Cambiano con tatto”, “Cambiamo con Toto” (Cutugno), oppure “Cambiamone un po’ ” per andare più sul vago.

Vediamo invece il nuovo ministro dell’istruzione, che questa settimana è stato fortemente impallinato per la storia del crocifisso, che secondo me è un problema, ma secondario. Prima dovremmo avere i muri che stanno su. Pensate che ogni giorno in Italia, nelle scuole, c’è un crollo ogni tre giorni. Finirà che non avremo neanche più i muri per appendere i crocifissi. Dicono che sarà il nuovo Toninelli… lo sguardo c’è, per me è si!

Vediamo la foto con Berlu, che non si capisce bene se vuole farsi esplodere, o si sta togliendo un dente da solo come Rambo. Sembra un po’ Joker se lo guardi bene.

Qui sta chiedendo l’aiuto degli dei, soprattutto del suo prediletto Priapo.

Poi la foto finale dove è un incrocio tra Kim-jong Um e Frida Kalo.

Qui è contentone, perché gli hanno comunicato che sono arrivate le sue nuove badanti. La Germi e la Berni, abbiamo di nuovo un documento in esclusiva.

Related Posts