La Superlega è durata meno di Immuni: la mia letterina a Andrea Agnelli

La Superlega è nata lunedì mattina è morta lunedì sera, è durata meno di Immuni. Come se Napoleone una mattina si fosse svegliato e avesse detto “Conquisterò l’Europa” e invece alla sera avese detto sai che c’è mi accontento di un bilocale a Limone Piemonte. Anche il nome era pericoloso, se ti chiami Superlega te le tiri, chiamati “Media lega”, vediamo come va la Lega. Se la sono presa tutti con Andrea Agnelli, allora gli ho scritto una letterina.

Caro Andrea, odino carissimo mio, agnello di zio che togli i Campionati dal mondo. Ti parlo da tifosa della Juve ma anche da amica del Toro. Intanto volevo dirti grazie, grazie perché almeno per due giorni hai fatto sparire il Covid dai giornali e poi hai unito l’Europa, che manco l’inno alla gioia di Beethoven e le mazzate ad Astrazeneca della Von Der Leyen. Dalle Fiandre a Filicudi dai Fiordi a Salonicco mai il popolo d’Europa fu più unito nel grandissimo Vaffan..

Related Posts